Tribunale di Venezia senza notifiche dal 25 maggio per un guasto senza il responsabile

Comunicato stampa

Tribunale di Venezia senza notifiche dal 25 maggio per un guasto senza il responsabile

“Paralizzare l’attività degli Uffici UNEP per un errore umano è comprensibile, ma dover aspettare una settimana per ripristinare le linee è sconcertante. Il tempo è denaro. In questo caso è denaro della collettività e nessuna Società per Azioni, neanche la Telecom, può abusare del tempo degli altri.  Bloccare l’attività dell’Ufficio Unep crea danni a dipendenti, avvocati oltre che all’intera collettività, e nessuna penale (eventualmente) applicata compenserà i gravi danni subiti”, afferma Claudia Ratti Segretario Generale della Federazione INTESA Funzione Pubblica circa l’incapacità da parte di Telecom di risanare il danno creato erroneamente nei pressi dell’Ufficio Notificazioni Esecuzioni e Protesti della Corte d’Appello di Venezia che attualmente è impossibilitata a lavorare. Nonostante una segnalazione rapida del danno, la Telecom non garantisce la risoluzione fino al 31 maggio. “L’errore umano non è evitabile, quello che deve essere evitato è l’inutile attesa per riparare il danno” declama con forza il Segretario che purtroppo è portavoce di un mal funzionamento che Italia è all’ordine del giorno: danni concreti e nessun responsabile.

Ufficio Stampa

I commenti sono disabilitati.