COMUNICATO AL PERSONALE

logo mit

COMUNICATO AL PERSONALE DEL MIT

Ieri 17, abbiamo avuto un incontro con il Capo del Personale avente come oggetto “turni e reperibilità 2016”.

Considerando che era già in nostro possesso la circolare non mandata alle OO.SS. ma alle Direzioni del MIT ove stabiliva la chiusura di varie sedi in Italia compresa quella di viale dell’arte (a questo punto a cosa serviva la letterina del Capo del Personale mandata alle RSU, forse visto il periodo voleva essere quella di babbo natale…) , appena aperto il tavolo noi e solo noi(sempre più soli), Intesa, abbiamo chiesto lumi sulla questione ed ottenuto un incontro al più breve ; tranne la Cisl, tramite il suo Coordinatore che ha risposto alla mia domanda sulla lettera inviata dalla triplice “contra RSU” , spiegando che la materia del contendere per le RSU riguardava solo Roma e non tutta l’Italia ( convocare le RSU come nazionali e trovare un accordo condiviso no eh ????), le altre sigle hanno fatto finta di nulla.

Sulla proposta dell’Amministrazione per quanto riguarda i turni e reperibilità del 2016, e cioè di alzare il tetto da 100.000 a 160.000 euro, così come non abbiamo firmato l’aumento per il 2015 di 40.000 euro, coerentemente ci siamo rifiutati di sottoscrivere quest’ulteriore furto.

Signori miei, il FUA ha sempre la stessa cifra : se io tolgo da una parte per corrispondere esigenze di poche DG, una in particolare, tolgo ancora soldi a quella già esigua somma che i dipendenti aspettano.

Che senso ha la performance, da noi mai condivisa ma che comunque è legge, se poi colui che ha meritato un po di più, pochi spicci, vede un ulteriore elemosina accreditata.

La nostra proposta, INTESA FP, è stata quella di fare in modo che il RID(Registro Italiano Dighe), che risucchia ben 65.000 euro solo di reperibilità, venga finanziato dalla Presidenza del Consiglio, Protezione Civile. Se non ci fosse stata l’intenzione di  firmare da parte di tutti, magari uno sforzo per trovare questo finanziamento lo avrebbero fatto, ma accingendosi “gli altri” a firmarlo, non ne usciremo più.

alla faccia dei lavoratori…… 

Noi come Federazione Intesa siamo sempre presenti, non solo in campagna elettorale come qualche sprovveduto ed ignorante ha vociferato in passato

Vi terremo informati, come sempre, sulle eventuali iniziative da intraprendere che coinvolgano tutto il personale

COORDINAMENTO MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Segreteria Nazionale
il Coordinatore nazionale
Agostino Crocchiolo

18/12/2015

I commenti sono disabilitati.